Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Infarto miocardico"

La fibrillazione atriale è spesso asintomatica, ma i risultati richiedono ulteriore caratterizzazione. L'obiettivo dello studio è stato quello di valutare la presentazione clinica, la gestione, e g ...


Quando si considera la terapia antiaggregante per la sindrome coronarica acuta ( ACS ), è indispensabile bilanciare i benefici ( meno eventi trombotici e/o ischemici ) con i rischi di sanguinamento de ...


È stato quantificato il rischio di infarto miocardico acuto non-fatale tra gli utilizzatori di Allopurinolo ( Zyloric ), un farmaco per la gotta, mediante uno studio caso-controllo basato sulla p ...


La fibrillazione atriale silente, valutata mediante un monitoraggio ECG continuo, ha recentemente dimostrato di essere comune nell’infarto miocardico acuto e di essere associata a più alta mortalità o ...


L’infarto miocardico con sopraslivellamento ST ( STEMI ) è frequentemente associato a depressione del tratto ST nelle derivazioni controlaterali dell’ECG ( elettrocardiogramma ). Tuttavia, il rapporto ...


L’infarto miocardico acuto ( IMA ) è la principale causa di morte e di disabilità nel mondo. C'è una crescente evidenza da studi osservazionali che l'infezione da virus influenzale sia associata a inf ...


L'identificazione precoce dei pazienti ad alto rischio con infarto miocardico con sopraslivellamento ST ( infarto STEMI ), sottoposti a intervento coronarico percutaneo primario ( PPCI ) permetterà l’ ...


E’stato ampiamente dimostrato che l'aggiunta di Ezetimibe ( Ezetrol, Zetia ) alla terapia con statine riduce in modo significativo i livelli di colesterolo LDL. Tuttavia, l'efficacia di Ezetimibe n ...


I risultati dello studio TRAPID-AMI1 hanno confermato un nuovo approccio per una più rapida diagnosi di infarto miocardico nei pazienti con dolore toracico acuto. L’approccio si basa sul test Roche d ...


I fumatori hanno una minore mortalità a breve termine dopo infarto miocardico acuto ( IMA ) rispetto ai non-fumatori; tuttavia, poco si sa circa gli effetti a lungo termine del fumo sulla speranza di ...


In una popolazione di mezza età, è stato recentemente dimostrato che i livelli plasmatici di copeptina sono in grado di prevedere lo sviluppo di diabete mellito, cardiopatia diabetica e la mortalità. ...


La combinazione a dose fissa di Sacubitril e Valsartan ( Entresto ) è stata approvato per il trattamento dei pazienti adulti con insufficienza cardiaca cronica con frazione di eiezione ridotta. L'I ...


Nonostante il trattamento di successo della lesione arteriosa responsabile dell'infarto miocardico mediante intervento coronarico percutaneo ( PCI ) primario con impianto di stent, in alcuni casi inso ...


Rispetto agli stent metallici a rilascio di farmaco, gli scaffold vascolari bio-riassorbibili offrono la possibilità di migliorare gli esiti nel lungo periodo dell’intervento coronarico percutaneo ( P ...


Gli antagonisti del recettore dei mineralcorticoidi ( MRA ) migliorano la sopravvivenza e riducono la morbilità nei pazienti con insufficienza cardiaca, ridotta frazione di eiezione ( HF-REF ), e sint ...