Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Malattia coronarica"

C'è una scarsità di dati sull'impatto della rivascolarizzazione completa ( CR ) in seguito a un intervento coronarico percutaneo ( PCI ) nei pazienti con diabete mellito e con malattia coronarica mult ...


Lo scompenso cardiaco è una condizione comune nei pazienti anziani. Nonostante i grandi miglioramenti compiuti dalla terapia medica, la mortalità cardiaca rimane alta. Il defibrillatore cardiovert ...


L'associazione tra obesità e prognosi nei pazienti con malattia coronarica rimane incerta. E’ stata effettuata una meta-analisi riguardo agli effetti dell’indice di massa corporea ( BMI ) sulla morta ...


L’infarto miocardico acuto ( IMA ) è la principale causa di morte e di disabilità nel mondo. C'è una crescente evidenza da studi osservazionali che l'infezione da virus influenzale sia associata a inf ...


In una popolazione di mezza età, è stato recentemente dimostrato che i livelli plasmatici di copeptina sono in grado di prevedere lo sviluppo di diabete mellito, cardiopatia diabetica e la mortalità. ...


Il Propafenone ( Rytmonorm; Rythmol ) è un farmaco antiaritmico di classe Ic. Ha la struttura chimica tipica di un beta-bloccante, ma gli studi su esseri umani atti a verificare il suo effetto beta-bl ...


Rispetto agli stent metallici a rilascio di farmaco, gli scaffold vascolari bio-riassorbibili offrono la possibilità di migliorare gli esiti nel lungo periodo dell’intervento coronarico percutaneo ( P ...


L'attività sessuale è una componente centrale delle relazioni intime, ma la funzione sessuale può essere compromessa dalla malattia coronarica. Ci sono stati pochi confronti basati sulla popolazion ...


I pazienti con ipercolesterolemia familiare ricoverati in ospedale per sindrome coronarica acuta, nonostante l’uso di statine ad alto dosaggio, affrontano un rischio due volte più elevato di recidive ...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di valutare il valore prognostico dei livelli di troponina cardiaca I, misurata con i test ad alta sensibilità, nei pazienti a basso rischio, con malattia coro ...


Livelli plasmatici più alti del normale dei trigliceridi rappresentano un fattore di rischio per la malattia cardiovascolare ischemica. L'attivazione della lipoproteina lipasi, un enzima che è inibito ...


Nei pazienti con coronaropatia sottoposti a impianto di stent a eluizione di farmaco, gli eventi avversi del fallimento tardivo della lesione target possono essere correlati in parte alla persistente ...


Sono disponibili dati minimi per quanto riguarda il rischio di mortalità a lungo termine da aterosclerosi subclinica utilizzando il punteggio del calcio dell’arteria coronaria ( CAC ) tra i pazienti c ...


L'obesità sembra essere significativamente associata con l’insufficienza cardiaca incidente, ma non ad altri sottotipi di malattia cardiovascolare, e questo legame persiste dopo aggiustamento per altr ...


Medici di numerose istituzioni internazionali consigliano di porre attenzione quando si trattano pazienti con malattia coronarica in presenza di alti valori pressori. La pressione arteriosa ottimal ...